Migranti, Berlino: rispetteremo impegni finché lo fa Roma

Nave Sea Watch 3 ong tedesca

BERLINO, 11 NOV – “Continueremo ad attenerci al Meccanismo di Solidarietà nei confronti del Paesi che permettono l’approdo di migranti salvati in mare. Questo vale espressamente anche per l’Italia, che ha permesso lo sbarco di tre navi. Andremo avanti nel nostro sostegno fino a quando l’Italia terrà fede alla sua responsabilità per l’accoglienza dei migranti salvati dal mare”.

Lo ha detto un portavoce del ministero dell’Interno tedesco all’ANSA rispondendo a una domanda su se Berlino intenda seguire l’appello di Parigi a non rispettare gli impegni europei sulla solidarietà. (ANSA)

Navi Ong tedesche

La nave Rise Above, gestita da Mission Lifeline, e batte bandiera tedesca.
Tedesca è anche la ong Sos Humanity, così come tedesca è la bandiera di Humanity1.
Della Sea Watch, ong tedesca, è il Sea-Watch 3 con la Sea-Watch 5. Sono entrambe battenti bandiera tedesca.

Tedesca, ancora, è la Sea Eye che gestisce la Sea Eye 4, battente bandiera tedesca.
Batte bandiera tedesca la Resq People, della italiana Resq, così come il Nadir di Resq Ship

 

Articoli recenti