Gentiloni: Italia cresce, non più fanalino di coda

Gentiloni Paolo

BRUXELLES, 11 NOV – “Eravamo un po’ abituati alla narrativa del Paese fanalino di coda. L’Italia non è il fanalino di coda, conclude il 2022 con una crescita piuttosto consistente. Ma subirà anche l’Italia, secondo le nostre previsioni, un rallentamento l’anno prossimo. Più che mai da noi è importante la capacità del sistema produttivo, del mondo delle imprese di continuare a innovare a scommettere sul Paese”.

LEGGI ANCHE
Moody’s taglia stime pil G20 nel 2023, Italia -1,4%
La povertà travolge le famiglie italiane: +79% richieste di aiuto

“L’Italia ha bisogno di cautela ma anche di una certa dose di ottimismo che per fortuna le nostre imprese non hanno mai perso”. Così il commissario Ue Paolo Gentiloni a margine della presentazione delle previsioni economiche della Commissione. (ANSA).

 

Articoli recenti