Calenda: “il Pd non ha più senso di esistere”

Calenda elezioni 2023

(adnkronos) – “Penso che il Pd debba riflettere, anche se sono 15 anni che riflette su cosa debba essere”. Così il leader di Azione, Carlo Calenda, ospite di ‘Mattino 5’ su Canale 5 sottolineando: “Credo tornerà nelle braccia dei 5 Stelle ma il Pd, così com’è oggi, non ha più senso di esistere: metà di loro guarda a noi, al riformismo; l’altra metà guarda ai 5 Stelle”.

“Questa cosa va chiarita una volta per tutte. Io credo che in Italia ci debbano essere tre poli tra cui scegliere: uno di sinistra populista con Pd, Fratoianni e M5S; un altro di centrodestra e uno fatto da noi, con le persone che arriveranno e con i voti che sapremo conquistare”, ha affermato Calenda.

(ANSA) – ROMA, 30 SET – Secondo Enrico Letta, invece “Abbiamo bisogno di un vero Congresso Costituente. Per questo vi chiedo di partecipare con passione e impegno, accanto ad altri che spero vorranno raggiungerci per fare insieme un percorso che, come proporrò alla Direzione convocata per la prossima settimana, dovrebbe essere articolato in quattro fasi”.

Lo scrive il segretario del Pd Enrico Letta in una lettera agli iscritti dal titolo ‘sul Congresso Costituente del Nuovo PD. “Apertura, opposizione, nuova vita.”‘ “Contenuti forti e volti nuovi sono entrambi necessari – scrive ancora Letta – gli uni senza gli altri rischiano di trasformare il Congresso in un casting e in una messa in scena staccata dalla realtà e lontana dalle persone. Se non li bilanciamo con attenzione, ci trasformiamo definitivamente nelle maschere pirandelliane che evocai nel mio ormai lontano discorso del 14 marzo 2021”.

 

Articoli recenti