Cremlino, domani annessione dei territori ucraini

Putin energia

(ANSA) – ROMA, 29 SET – La cerimonia di firma dei trattati sull’annessione di nuovi territori alla Russia si terrà domani alle 15 ora locale al Cremlino e vi prenderà parte il capo di stato Vladimir Putin. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, come riporta Ria Novosti.

Intanto il presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto  una nuova conversazione telefonica con il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky.Il colloquio, spiega Palazzo Chigi, si è incentrato sugli ultimi sviluppi della situazione sul terreno e sui ‘referenda’ illegali indetti dalla Federazione Russa nelle zone occupate del Donbass, di Kherson e di Zaporizhzhia.
Draghi ha assicurato che “l’Italia non riconoscerà l’esito dei ‘referenda’ e ha confermato il continuo sostegno da parte del Governo italiano alle Autorità e alla popolazione ucraina in tutti gli ambiti”.

 

Articoli recenti