Tragedia a Empoli: malore fatale, muore bambino di 9 anni

elisoccorso

Empoli, 17 settembre 2022 – Avrebbe iniziato a sentirsi male nella serata di giovedì, poco prima di andare a dormire, ma è stato solo all’indomani che le sue condizioni sono precipitate. E tutti i tentativi di rianimarlo, compreso l’arrivo tempestivo dell’elisoccorso da Firenze, sono stati inutili. Tutta la comunità di San Martino a Pontorme è in lutto per la scomparsa di un bambino di nove anni, avvenuta ieri mattina per cause naturali all’interno della sua abitazione. Una tragedia enorme, assurda e inaccettabile alla quale, ora, tenteranno di dare una risposta i professionisti di medicina legale a Careggi, dove il piccolo è stato trasportato per far luce sulle cause del malore che ne ha provocato la morte.

E del resto i residenti della zona hanno notato subito che qualcosa di grave stava accadendo. Quando i genitori del piccolo si sono accorti delle sue condizioni hanno immediatamente allertato il 118. Sul posto sono intervenute due ambulanze della Misericordia di Empoli, dopodiché è stato fatto alzare in volo Pegaso da Firenze. Ma quando l’elicottero è arrivato sul posto non c’era già più niente da fare. I medici che hanno provato a praticargli per diversi minuti il massaggio cardiaco non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso ed è stato quindi inutile anche tentare la corsa in ospedale.

A casa del piccolo è arrivata anche una volante della polizia, che ha disposto il trasporto della salma a medicina legale, un atto dovuto per tentare di trovare un perché ad una morte così inspiegabile e assurda. Pare infatti che il bambino non avesse nessuna patologia particolare e si trovasse quindi in buone condizioni.

Una tragedia incredibile che getta nello sconforto tutta la comunità nella quale il piccolo risiedeva insieme ai genitori e al fratello, comprensibilmente sconvolti per quanto accaduto. Malori di questo tipo – l’ipotesi più accreditata è quella di un arresto cardiaco – in bambini così piccoli sono eventi molto rari, ma purtroppo possibili. Anche se quando avvengono è sempre complicato, per non dire impossibile, spiegarli e farsene una ragione.  www.lanazione.it

Condividi

 

Articoli recenti