Milano, tre rapine in poche ore: rubati 70mila euro di orologi

polizia

Tre colpi. Tre orologi rubati, due Rolex e un Audemars Piguet. Il bottino? Circa 70mila euro. È quanto accaduto tra le vie della movida di Milano nella notte tra venerdì e sabato 10 settembre dove sono stati rubati tre orologi in tre distinti furti. Per il momento non ci sono elementi che li colleghino (pare siano stati messi a segno da distinte persone e non da un’unica “banda del Rolex), ma su tutti e tre i casi stanno lavorando gli agenti della questura di Milano.

Il primo colpo è avvenuto poco dopo le 23 in via Manzoni (zona Montenapoleone). Qui un turista statunitense di 39 anni è stato avvicinato da due uomini che lo hanno strattonato, spintonato e infine gli hanno afferrato il braccio e strappato dal polso sinistro un Audemars Piguet da circa 40mila euro. Quando gli agenti sono arrivati sul posto i due erano già scappati facendo perdere le proprie tracce.

beppe sala antifascista
il sindaco ‘progressista’

Quasi lo stesso copione in via Settembrini (zona Stazione Centrale) dove un turista olandese di 31 anni è stato derubato del Rolex che aveva al polso. La rapina è avvenuta poco prima delle 4 e in questo caso i malviventi si sono impossessati del Submariner del 31enne dopo averlo minacciato con una pistola (non è chiaro se fosse vera o giocattolo). Anche in questo caso i due rapinatori sono riusciti a scappare prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

L’ultimo colpo è stato messo a segno intorno alle 6 del mattino all’angolo tra corso Como e via Toqueville dove un inglese di 44 anni è stato accerchiato e derubato da due uomini. In questo caso i banditi sono scappati con un Rolex Gmt del valore di 15mila euro.  www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti