Covid, Speranza: la campagna di vaccinazione è patrimonio del Paese

Speranza campagna vaccinale

“A volte ci vuole coraggio nel dire la verità. Sarebbe bello dire che la pandemia ha acquistato un biglietto aereo ed è volata via su Marte, ma non è così. In campagna elettorale è scomodo dire che dobbiamo fare ancora i conti con il Covid. Finora Meloni e Salvini nella sostanza hanno strizzato l’occhio ai no vax. Sto chiedendo che si impegnino pubblicamente a continuare con determinazione nella campagna di vaccinazione dopo il 26 settembre. Perché non lo fanno? Quella campagna è patrimonio comune del Paese. Finora sinceramente ho visto troppe ambiguità”.

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un’intervista a Repubblica. Oggi è candidato a Napoli come capolista del Pd-democratici e progressisti e pensa che la battaglia non sia solo quella contro il virus, ma per difendere le risorse alla sanità pubblica: “Avete visto l’ultima proposta leghista? Per loro basta forse una buona carta di credito per curarsi”, aggiunge. (adnkronos)

Condividi

 

Articoli recenti