Pantelleria, sbarcati 388 migranti. Il sindaco: “Lamorgese intervenga”

circolare della lamorgese

di Agenzia DIRE – PALERMO – Sono oltre trecento i migranti ospitati al momento nelle due strutture di accoglienza di Pantelleria. L’isola trapanese ieri è stata al centro di una ondata di sbarchi che ha portato 388 persone, giunte a bordo di numerosi barchini intercettati dalle motovedette della Capitaneria di porto, della guardia di finanza e dei carabinieri. Ottanta di queste sono ripartite nella tarda serata di ieri con la nave di linea diretta a Trapani.

Il Comune di Pantelleria, guidato dal sindaco Vincenzo Campo, lavora a stretto contatto con la prefettura di Trapani per organizzare gli altri trasferimenti. “Ringrazio la prefettura che sta facendo un grande lavoro – afferma Campo alla Dire -. La situazione è molto pesante e mi auguro che il governo nazionale faccia di tutto per alleggerire i due centri. Il problema non è soltanto di Pantelleria ma di tutti. Mi auguro che gli altri comuni siciliani, e in particolare quelli della provincia di Trapani, diano disponibilità per accogliere queste persone. L’input, però, deve partire dal ministero dell’Interno. Chiedo alla ministra Lamorgese di intervenire e attivare la macchina della solidarietà che deve interessare tutti i comuni italiani”.

Condividi

 

Articoli recenti