Video stupro, Garante della Privacy avvia istruttoria

ucraina violentata in strada: arrestato "richiedente asilo"

L’intervento dell’Autorità dopo la condivisione online “per accertare eventuali responsabilità da parte dei soggetti che a vario titolo e per finalità diverse vi hanno proceduto”. Aperta dal Garante della privacy un’istruttoria sul video dello stupro di Piacenza diffuso sui nei giorni scorsi sui social anche dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Con riferimento alla diffusione del video relativo all’episodio di violenza sessuale di Piacenza – si legge in una nota – il Garante per la protezione dei dati personali ha avviato un’istruttoria per accertare eventuali responsabilità da parte dei soggetti che a vario titolo e per finalità diverse vi hanno proceduto e avverte tutti i titolari del trattamento a verificare la sussistenza di idonee basi giuridiche legittimanti tale diffusione. Il Garante si riserva di adottare eventuali provvedimenti di sua competenza. (adnkronos)

Condividi

 

Articoli recenti