Picchia la moglie e la costringe a prostituirsi, arrestato romeno

picchiata

Firenze – Un cittadino romeno è stato arrestato dai carabinieri a Firenze per gravi maltrattamenti contro la moglie. Il 45enne, secondo quanto emerso, dal luglio 2015 a maggio 2022 si sarebbe reso responsabile di gravi maltrattamenti verbali e fisici nei confronti della consorte, una connazionale 35enne, con minacce, ingiurie nonché violente percosse e imposizioni, tra le quali la costrizione a subire persino il taglio dei capelli e ad accettare di prostituirsi per dare entrate economiche alla famiglia.  tgcom24.mediaset.it

Condividi

 

Articoli recenti