Lucca, la pittrice Arianna Mora muore nel sonno a 33 anni

Arianna Mora

È morta nel sonno, vittima di un malessere improvviso, Arianna Mora. La giovane donna, molto conosciuta per i suoi trascorsi come dipendente del bar tabaccheria Catelli, era una emergente pittrice, con il nome d’arte Blond.

I suoi lavori, infatti, avevano fatto di recente parte di una mostra a Ferrara dove l’artista aveva anche ricevuto i complimenti di Vittorio Sgarbi. Aveva di recente anche lanciato un brand di t-shirt, Blond, presentato durante la special night di Villa Bottini dello scorso 2 luglio.

Lascia nel dolore il compagno Simone, il papà Emilio, la mamma Celeste, il fratello Manuel e la sorella Giulia.  www.luccaindiretta.it

Condividi

 

bresup

Articoli recenti