Scritte contro i vaccini, Speranza e Zingaretti allo Spallanzani

Speranza e Zingaretti allo Spallanzani – Dopo che nel corso della nottata alcuni no vax hanno ricoperto di scritte le mura esterne dell’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, nel corso della mattinata il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti si sono recati presso la struttura per esprimere solidarietà a tutto il personale sanitario.

“Mi fa molta rabbia pensare che le prime volte che venivo qui c’erano striscioni che inneggiavano agli eroi, mentre oggi troviamo gli insulti e le minacce dei ‘no vax’. Questo non è accettabile”, ha detto Speranza. “Quanto accaduto è un atto violento e ignobile che va represso – ha aggiunto Zingaretti -. Chi fa queste scritte è una piccola minoranza che non possiamo tollerare”.  Video di Francesco Giovannetti

Speranza e Zingaretti allo Spallanzani invece di andare al san Camillo

Pronto soccorso del san Camillo, donna su una barella accanto a un morto, pazienti umiliati, nudi sul materasso, esposti agli sguardi di tutti. Malati che urlano, si disperano, implorano un sorso d’acqua… Nulla. Gli infermieri passano e fanno finta di non sentire

Condividi

 

bresup

Articoli recenti