Rafa Nadal eliminato dagli Internazionali d’Italia: “Il dolore non mi fa giocare”

Rafa Nadal

di Francesca Schito – È una presa di coscienza amara quella di Rafa Nadal dopo la sconfitta agli ottavi di finale degli internazionali Bnl d’Italia contro Denis Shapovalov. Che avesse problemi fisici si è visto già durante il match ma il maiorchino ci ha tenuto a fare un punto della situazione: “Non c’è stato nessun infortunio, è il solito dolore al piede che non mi permette di giocare”.

Un dolore che lo perseguita da mesi e che adesso rischia di metterne a repentaglio l’intera carriera: “Ogni mattina mi sveglio dei dolori lancinanti, gioco convivendo con un infortunio e so che per allenarmi devo prendere degli antinfiammatori. Prima o poi la mia testa mi dirà basta, non tanto per una decisione legata al tennis quanto proprio per una scelta di qualità della vita”.

Leggi anche
Choc nel tennis: 15 giocatori vaccinati lasciano gli Open di Miami

Rafa Nadal è un fiume in piena

“Per me accettare questa situazione è molto difficile e frustrante. Questo dolore costante mi condiziona. Ero partito bene, il primo set era andato bene, così come l’inizio del secondo, poi però questo problema si è fatto sentire tantissimo. Non voglio togliere nulla alla vittoria di Denis, lui se la merita questa vittoria”.

Roland Garros a rischio per il maiorchino: “Non so come sarà domani, i prossimi giorni, la prossima settimana. Veramente, non so dirlo. Non so se riposare, se allenarmi. È vero che al Roland Garros avrei come me i miei dottori, loro possono fare qualcosa. Ma al momento non so dire cosa farò”.

www.iltempo.it

Condividi