Dall’Ucraina scappano profughi che non sono cittadini ucraini

profughi non sono cittadini ucraini

BRUXELLES, 03 MAR – Intesa in stand by al Consiglio Affari Interni sulla direttiva per la protezione temporanea da attivare per la guerra in Ucraina. Il gruppo Visegrad e l’Austria hanno infatti espresso riserve sulla concessione della protezione temporanea a profughi che non siano cittadini ucraini.

“A parte Polonia, Slovacchia e Ungheria, molti Paesi sono preoccupati per questo, inclusa l’Austria: non ha senso includere i cittadini di Paesi terzi”, ha affermato il ministro dell’Interno austriaco Gerhard Karner a margine del summit. (ANSA)

La fuga degli stranieri che avevano scelto l’Ucraina come seconda patria
Tra le migliaia di rifugiati che scappano dalla guerra molti sono migranti

Condividi