Brunetta: crisi dell’energia gravissima, serve un governo credibile

obbligo vaccinale non è violenza

“C’è una crisi dell’energia gravissima determinata anche da questioni geopolitiche. C’è un’inflazione difficile da decifrare per cause e durata, i cui effetti, però, potrebbero sconvolgere tutti gli equilibri economici e finanziari fin qui raggiunti”.

Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, in un’intervista al Il Messaggero. “Stiamo entrando in una terra incognita, rispetto alla quale è necessario avere un governo credibile, forte e politicamente adeguato alle nuove sfide”, ha aggiunto.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti