Addio a Monica Vitti

Monica Vitti

È morta Monica Vitti. L’attrice e regista, nata Maria Luisa Ceciarelli, aveva 90 anni: era nata a Roma il 3 novembre del 1931. Era assente dalle scene dal 2001, quando fu ricevuta al Quirinale per i David di Donatello. A darne l’annuncio su Twitter è stato Walter Veltroni.
Nel corso della sua carriera è stata insignita di numerosi premi, tra cui cinque David di Donatello come migliore attrice protagonista. Era stata candidata anche a un premio BAFTA.

Monica Vitti, la carriera

Monica Vitti è stata la musa di Michelangelo Antonioni, amatissima tra gli altri da Mario Monicelli, Ettore Scola, Luciano Salce e Alberto Sordi. In carriera ha partecipato a più di 50 film e ha ottenuto i più importanti riconoscimenti del settore: 5 David, 12 Globi d’oro e 3 Nastri d’argento. Ha vinto anche il premio come migliore attrice a Berlino nel 1984 e il Leone d’oro alla carriera nel 1995.

I più grandi successi

In una carriera che l’ha portata a diventare una delle più grandi attrici italiane, ha riscosso uno straordinario successo per le sue interpretazioni. Tra questi, particolarmente degni di nota sono la Tetralogia dell’incomunicabiltà di Michelangelo Antonioni, La ragazza con la pistola di Mario Monicelli, Ninì Tirabusciò, la donna che inventò la mossa di Marcello Fondato e Polvere di stelle di e con Alberto Sordi.  https://tg24.sky.it

Condividi

 

Articoli recenti