Truffa in chat: conosce una donna africana e vola a trovarla. Sequestrato

chat

Africa, va a conoscere la sua amata e lo sequestrano. Truffa in chat. Brutta vicenda amorosa per un 64enne veneto. L’uomo si era innamorato di una ragazza africana conosciuta in chat a tal punto da decidere di prendere l’aereo e volare fino ad Abidjan in Costa d’Avorio per conoscere la giovane donna. Ma era tutta una trappola.

Il malcapitato – si legge sul Messaggero – appena sceso dall’aereo ha trovato un taxi ad attenderlo e da lì è scattato il sequestro. L’auto si è diretta verso la foresta. E così di Formenton si sono perse per più di una giornata le tracce. La situazione ha mandato nel panico più totale i parenti e un suo amico stretto.

Ancora di più – prosegue il Messaggero – quelli che sapevano le ragioni, non proprio umanitarie, della trasvolata. Da qui è partita la segnalazione alle forze dell’ordine italiane. Alla fine l’imprenditore è stato liberato, un paio di giorni dopo l’arrivo nel Paese, mentre si trovava dentro la stanza di un albergo a Bonoua, una cittadina più a Est e più all’interno rispetto alla grande città costiera di Abidjan. Con lui solo un carceriere, che è stato subito arrestato. La polizia della Costa d’Avorio in stretto contatto con l’intelligence italiana è riuscita a liberarlo e rimandarlo in Italia. Un grande spavento e nessuna traccia dell’innamorata.  affaritaliani.it

Condividi