Disabile in quarantena, “Abbandonato e sequestrato in casa dalle istituzioni”

“Sono non vedente e in quarantena, nessuno mi risponde”. Così arrivano telefonate come quella di quest’ascoltatore: “Sono disabile al 100% e vivo da solo; sono in quarantena come da protocollo, abbandonato da chiunque, non si riesce a parlare o a contattare nessuno e il mio medico che dovrebbe prendermi in carico è in ferie sostituito da un medico che non è abilitato e non ha le credenziali per fare la richiesta del tampone a domicilio. Abbandonato e sequestrato dentro casa dalle istituzioni”.
Ascoltate la testimonianza da brividi ai microfoni del direttore Ilario Di Giovambattitsa e Stefano Raucci.
video di Radio Radio TV

Condividi