Covid, 30 minuti gratis in un bordello per chi si vaccina

vaccini nel bordello

Vaccino anti covid sul posto e, in cambio, la possibilità di passare gratuitamente 30 minuti nel ‘sauna club’ in compagnia di una “signora a sua scelta”. Questa l’offerta pro-vax di un bordello di Vienna, il Fun-Palast, che a quanti aderiranno elargirà inoltre dei buoni per una visita gratuita. A raccontare la singolare iniziativa è il Mail Online, che sottolinea come l’offerta sia legata sia alla speranza di incentivare le vaccinazioni nell’Austria flagellata dal coronavirus, sia a quella di aumentare il numero dei clienti, molto diminuito proprio per colpa della pandemia.

“A causa della pandemia, abbiamo registrato una diminuzione del 50%, con questa iniziativa speriamo che il numero di clienti aumenti di nuovo”, scrive infatti il Mail Online citando il Fun Palast.

Tra i peggiori Paesi d’Europa in quanto a tassi di vaccinazioni, l’Austria ha recentemente introdotto restrizioni severe come il lockdown per i non vaccinati: da ieri, infatti, solo le persone vaccinate contro il Covid-19 e chi è guarito dopo aver contratto l’infezione potranno mangiare nei ristoranti, andare dal parrucchiere, partecipare a eventi sportivi e usare gli impianti di risalita. Le nuove disposizioni valgono anche per gli alberghi.

Per raggiungere il posto di lavoro è ancora prevista la terza opzione legata ad un tampone negativo. La mascherina Ffp2 sarà obbligatoria in tutti i negozi, i musei e le biblioteche. Il green pass sarà valido 9 mesi dopo la seconda vaccinazione: alla scadenza del certificato verde, servirà la terza dose di vaccino per mantenere valido il documento. Il vaccino monodose Johnson & Johnson garantisce il green pass solo fino al 3 gennaio 2022.  ADNKRONOS

Condividi