Alto funzionario del Ministero della Giustizia attacca: “Governo di delinquenti”

“Tante persone prima o poi si accorgeranno del gioco che stanno facendo sulla loro pelle e manderanno a quel paese questo governo di delinquenti, come giustamente lo chiama il senatore Paragone, capeggiato dal vile affarista Mario Draghi come lo chiamava il presidente emerito Francesco Cossiga”.

Si sentono queste parole in un video pubblicato sulla propria pagina Facebook da Antonio Pappalardo, alto funzionario del ministero di Grazia e Giustizia, capocentro per la giustizia minorile di Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e provincia di Massa Carrara. Il video è stato girato il 22 ottobre, durante un viaggio in auto da Torino a Catania.

Fra le altre cose, il funzionario del Ministero dice: “E’ tutto fumo negli occhi per terrorizzarci, prima nella corsa ai vaccini e adesso in quella al Green pass. Siamo ormai all’apartheid, viviamo in un Paese senza libertà, nel quale non puoi fare più nulla se non hai il tuo qrcode”.

“Il mio viaggio No Green pass – spiega con amara ironia -. Non sapevo ci fosse differenza tra un piatto caldo e un panino. Dopo aver acquistato il primo ed essermi presentato alla cassa, la commessa mi ha chiesto se avessi il Green pass e le ho risposto no. Quando mi ha chiesto ‘come facciamo?’ e ha chiamato il superiore, le ho detto: ce l’avete un’area per cani?”.

Condividi