Draghi: la UE deve creare un ecosistema europeo di microchip

draghi ius soli

Dall’intervento del premier Mario Draghi al Senato – La Strategia nazionale sull’intelligenza artificiale adottata dal Comitato Interministeriale per la Transizione Digitale costituisce il quadro per migliorare il posizionamento competitivo del Paese. Una sfida decisiva per l’Europa è raggiungere l’autonomia tecnologica nei semiconduttori e nelle tecnologie quantistiche.

L’Europa è passata dal 44% della capacità globale di semiconduttori nel 1990 ad appena il 9% nel 2021.
Dipendiamo sempre di più dalle forniture extra-europee.
Quando queste ritardano o si bloccano, come è accaduto in questi mesi di ripartenza economica, le aziende possono vedersi costrette a fermare o rallentare di molto la loro produzione.

Ecosistema europeo di microchip all’avanguardia

L’Unione europea intende produrre il 20% dei semiconduttori mondiali entro il 2030.
Per farlo, dobbiamo intervenire subito e con decisione.
La Cina e gli Stati Uniti lo stanno già facendo, investendo decine di miliardi ciascuno in questo settore.
L’Unione europea deve mettere insieme le capacità di ricerca, progettazione, sperimentazione e produzione di tutti i Paesi europei per creare, ad esempio, un ecosistema europeo di microchip all’avanguardia.

Sosteniamo con convinzione la proposta della Commissione UE di adottare uno European Chips Act per coordinare investimenti e produzione europei di microchip e circuiti integrati.
Dobbiamo inoltre agire con la massima urgenza per rafforzare la cooperazione tra pubblico e privato e attrarre investimenti alla frontiera tecnologica. ansa

Condividi

 

3 thoughts on “Draghi: la UE deve creare un ecosistema europeo di microchip

  1. Condivido tutto! Come fa la gente a non accorgersi che è tutto contro l’umanità (plebei) ad eccezione di coloro che tireranno i fili delle marionette (élite mondialista satanica /massonica). Signore, i tuoi figli ti stanno aspettando, confidiamo in Te, preghiamo ed andiamo avanti.

  2. Non avevo alcun dubbio che Draghi potesse spingere verso questo fronte…e si deve pure fare presto: è in ballo il controllo di ogni uomo, di tutta l’umanità…che non sarà più come la conosciamo noi…ma sarà costituita da una serie di marionette microcippate che obbediranno ai voleri dei signori che si divertiranno ad azionarli…Follia? No! È solo il baratro verso il quale ci sta conducendo il perfido e diabolico Draghi che di questo orrenda prospettiva futura è uno degli artefici principali. Ma il diavolo fa le pentole e scorda i coperchi! Anche lui resterà travolto in questo inferno dove pensa di collocare gli altri esseri umani
    Vedere per credere

Comments are closed.