L’infiltrato che partecipa all’assalto della camionetta e poi massacra e arresta un ragazzo

L’infiltrato che partecipa all’assalto della camionetta e poi massacra e arresta un ragazzo mentre è a terra. La violenza è tale che l’uomo viene invitato a fermarsi dai suoi stessi colleghi.

Condividi

 

3 thoughts on “L’infiltrato che partecipa all’assalto della camionetta e poi massacra e arresta un ragazzo

  1. Al di là di questo delinquente che, è evidente che è uno di loro visto che gli agenti non battono ciglio, anzi, va sottolineato come in altri Paesi molto più civili e giusti del nostro, ogni agente è identificabile da un codice stampato sul casco. Ci vuole tanto a farlo anche da noi?
    Forse che l’impunità (la loro) non può essere violata? O magari si appellano alla tutela della privacy durante l’orario di lavoro.

  2. questo è stato identificato, ci sono altre immagini di agenti infiltrati e di randellate date a caso (e alle spalle) a gente che passeggiava tranquilla.

  3. Sono delusa dalle forze dell’ordine. Ho visto istigazione.. La violenza non si combatte con la violenza.

Comments are closed.