Ong Resq preleva 39 migranti in acque maltesi e chiede porto sicuro

ong resq

Un barchino con 39 migranti a bordo è stato soccorso dal veliero Nadir di Resqship in zona Sar maltese. Tra loro ci sono anche un bimbo e una donna svenuta. Secondo quanto denunciato dall’ong tedesca Malta si sarebbe rifiutata di intervenire nonostante le richieste ripetute.

“A causa delle crescenti mareggiate – scrive su Twitter -, la situazione era estremamente pericolosa per chi era a bordo della barca di legno”. Tutti i migranti sono stati presi a bordo di Nadir. Adesso l’ong chiede “l’evacuazione immediata” delle persone su una nave più grande e un porto di sbarco. “Nadir non è una nave di salvataggio, può solo fornire il primo soccorso”, ricorda. adnkronos

Condividi