Origine coronavirus, Oms invia un altro team in Cina

oms cina

L’Oms invia un altro team in Cina per indagare sull’origine del coronavirus

L’Organizzazione mondiale della sanità starebbe avviando una nuova indagine sulle origini del Covid-19. Secondo il Wall Street Journal, l’Oms sta mettendo insieme un gruppo di una ventina di scienziati con l’incarico di trovare nuove prove in Cina e altrove e di valutare l’ipotesi della fuga del virus da un laboratorio, teoria respinta da Pechino.

Nel dicembre del 2020 esperti dell’Oms hanno visitato Wuhan, la megalopoli cinese in cui si è inizialmente manifestato il coronavirus, ma il rapporto dello scorso marzo affermava di aver ricevuto informazioni insufficienti dagli scienziati cinesi per rispondere a domande chiave sulle origini del Covid-19.  adnkronos

Condividi