Immatricolazioni auto: in Europa ad agosto -18,1%, Italia -27,3%

immatricolazioni auto

Immatricolazioni auto nuove: ad agosto in area Ue + Efta sono scese del 18,1%. Lo rileva Acea l’associazione dei costruttori europei. Più in generale a luglio 2021, il mercato europeo delle autovetture ha subito una significativa battuta d’arresto dopo quattro mesi di crescita accelerata, con le nuove immatricolazioni in calo del 23,2% a 823.949 unità in area Ue.

Immatricolazioni auto, forti perdite

I quattro principali mercati dell’UE hanno mostrato tendenze simili, registrando tutti forti perdite. La Francia ha visto il calo più marcato (-35,3%) a luglio, seguita da Spagna (-28,9%), Germania (-24,9%) e Italia (-19,2%). Nel mese di agosto, le immatricolazioni di auto in tutta l’Unione Europea sono diminuite del 19,1% – rispetto allo stesso mese dello scorso anno – per raggiungere 622.993 unità.

Per il secondo mese consecutivo, i maggiori mercati automobilistici hanno registrato cali a doppia cifra: Spagna (-28,9%), Italia (-27,3%), Germania (-23,0%) e Francia (-15,0%). Nei primi otto mesi del 2021, i volumi di vendita hanno registrato un aumento su base annua dell’11,2%, con un totale di 6,8 milioni di nuove autovetture.

Nonostante la debole performance dei mercati dell’UE durante i mesi estivi, i guadagni sostanziali all’inizio dell’anno hanno mantenuto la crescita cumulativa in territorio positivo. Di conseguenza, ciascuno dei quattro principali mercati ha registrato finora una crescita quest’anno: Italia (+30,9%), Francia (+12,8%), Spagna (+12,1%) e Germania (+2,5%).

Stellantis, -29,4% immatricolazioni auto agosto in Europa

Il gruppo Stellantis ad agosto ha venduto in Europa (Ue+Efta+Gb) 122.836 auto, il 29,4% in meno rispetto allo stesso mese del 2020. La quota di mercato è stata del 16,9%, contro il 19,7% dell’anno scorso. Dall’inizio dell’anno le immatricolazioni sono state 1.684,112, il 14,8% in più rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso, mentre la quota di mercato passa dal 20,2% al 20,6%. Ad Agosto Peugeot ha venduto in Europa (Ue+Efta-Gb) 32.555 auto, il 39,6% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Fca ne ha vendute 25.970, il 24,3% in meno. Opel 24.463 (-17,9%), Citroen 22.961 (-31,3%), Jeep 8.078 (-26,2%), Ds 2.136 (-11,7%), Alfa Romeo 1.410 (-50,2%) e Lancia/Chrysler 2.059 (-9,1%). www.rainews.it

Condividi