Accuse di abusi sessuali, ONU ritira 450 caschi blu del Gabon

onu caschi blu del gabon

L’Onu ha deciso di ritirare circa 450 caschi blu del Gabon dalla sua forza di mantenimento della pace nella Repubblica Centrafricana dopo le accuse di sfruttamento sessuale e abusi su cui sta indagando il governo di Libreville, ha annunciato il ministero della Difesa del Gabon. Lo scrive www.africarivista.it

“Nelle ultime settimane sono stati segnalati fatti di particolare gravità, contrari all’etica militare e all’onore degli eserciti, commessi da alcuni elementi dei battaglioni gabonesi”, scrive il ministero in un comunicato.

“A seguito dei numerosi casi di denunce di sfruttamento e abusi sessuali in corso di elaborazione, le Nazioni Unite hanno deciso oggi di ritirare il contingente gabonese da Minusca”, la missione Onu nella Repubblica Centrafricana, e “un’inchiesta è stata aperta dal Gabon”, precisa il testo.

Leggi anche
Haiti, scandalo ONU: bambini nati da abusi dei caschi blu su ragazzine minorenni
Centrafrica, donne violentate dai caschi blu ONU

Condividi