“Lei è destinato a fallire. Lo dica ai suoi referenti di Oltreoceano”

draghi lei è destinato a fallire

PENSIERO DELLA NOTTE – di Augusto Sinagra
Sappia il noto bankman che l‘azione sua e del suo governo, fatta di continuo terrorismo mediatico tramite giornalisti tanto ignoranti e disonesti quanto pagati, di falsificazioni, di sfacciate e invereconde menzogne, oltre che di provvedimenti legislativi a contenuto ricattatorio adottati con l’asservimento di un parlamento privo di opposizione, non sortirà gli inconfessabili risultati voluti.
Non basteranno i “giuristi” del principe ad accreditare la continuazione del pretesto di una emergenza epidemica asserita e supposta.

Un agente patogeno meno grave di tanti altri viene usato come strumento di governo.
Lei, egregio bankman, potrà adottare provvedimenti legislativi ancor più liberticidi. Potrà violare ancora la Costituzione e le leggi dello Stato, e anche i Regolamenti della Unione europea (che ora ovviamente tace dinanzi a tali sfacciate violazioni), ma non riuscirà mai a corrompere l’anima di milioni di Italiani e a far loro piegare la schiena. Anche in un deserto di macerie morali e materiali, li troverà sempre in piedi.

Lei è destinato a fallire

Non riuscirà mai a privarli della loro dignità e della loro identità che è senso di appartenenza ad un antico Popolo. Lei è destinato a fallire. Lo dica ai suoi referenti di Oltreoceano. Sento che lei vorrebbe introdurre non solo la terza dose della magica pozione (così confermando che la prima e la seconda non sono servite ad una beata minchia), ma anche la obbligatorietà generale della assunzione della pozione magica!
Lo faccia, pur ben sapendo delle conseguenti migliaia di Morti e delle centinaia di migliaia di gravissime invalidità permanenti.

A me la cosa provoca una tragica ilarità nei suoi confronti. Lei, Draghi, nella migliore delle ipotesi, non ha proprio capito niente.
Smetta di leggere bilanci di banche e valutazioni monetarie. Legga qualcosa di più “vero”. Legga “Guerra e pace” di Lev Tolstoj e capirà finalmente il senso della vita. Capirà soprattutto il senso di quel che disse il Principe Andrea ai francesi che lo avevano preso prigioniero.
Capirà soprattutto perché lei è destinato a fallire.

AUGUSTO SINAGRAProfessore ordinario di diritto delle Comunità europee presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a STRASBURGO

Condividi

 

One thought on ““Lei è destinato a fallire. Lo dica ai suoi referenti di Oltreoceano”

  1. Un plauso e una promessa solenne. Farò parte dei milioni di italiani che tali resteranno. In faccia a questi orchi ripugnanti traditori della Patria. Che Dio Ottimo Massimo sostenga la nostra volontà a Sua maggior gloria.

Comments are closed.