Pordenone: cinesi rilevano fabbrica di droni, violata legge sugli armamenti

Fabbrica di droni militari rilevata dai cinesi – La guardia di finanza di Pordenone ha contestato a una azienda italiana che produce droni militari, aeromobili e veicoli spaziali la violazione della legge sulla movimentazione di materiali di armamento. La maggioranza dell’azienda, che rifornisce tra l’altro le forze armate italiane, è stata rilevata, attraverso una società offshore, da due importanti società statali cinesi. tgcom24.mediaset.it

Condividi