MEMORIAL ORIANA FALLACI XV EDIZIONE

L’Evento – dice Armando Manocchia presidente dell’Associazione Una Via Per Oriana, che da 15 anni promuove e organizza il Memorial – è l’omaggio alla memoria, per dirlo con le parole di un altro grande fiorentino, Franco Zeffirelli, “della donna più importante che Firenze ha avuto nel secolo scorso, la giornalista più amata, la più conosciuta e la più odiata dagli inutili idioti. Lo scrittore che ha fatto paura al mondo, che ha fatto chiasso nel mondo sempre col suo fiorentinismo“.

Noi – continua Manocchia – che non finiremo mai di ringraziarla per averci aperto gli occhi sull’incommensurabile problema dell’islamizzazione dell’Occidente – le abbiamo dedicato solo un’associazione, Una Via Per Oriana, un sito web, www.thankyouoriana.it, un Memorial e un Premio.

XV Memorial Oriana Fallaci

XI Memorial Oriana Fallaci

Di Oriana – dice infine Armando Manocchia- si puo non approvare la crociata contro l’islamizzazione, ma i fatti le danno ragione. Con Oriana Fallaci si può non esser d’accordo per i toni e i modi usati negli ultimi anni, ma ognuno ha il suo stile. Di Oriana Fallaci si può non condividere il pensiero, ma lo si deve rispettare, ma soprattutto non si deve oscurare o dimenticare ciò che ha rappresentato nella storia giornalismo italiano: la pioniera delle donne. Reporter di guerra. La giornalista italiana più conosciuta in tutto il pianeta. Un’intervistatrice eccellente. Uno scrittore coraggioso. Una penna straordinaria e forse ineguagliabile.

Grazie Oriana.

Armando Manocchia

Condividi