Migranti, nave ResQ chiede un porto sicuro: 166 a bordo

ong resq

Appello dalla nave ResQ People (Ong lanciata dall’ex magistrato Gherardo Colombo) per ricevere con urgenza “un porto sicuro” dove far sbarcare 166 naufraghi soccorsi nel Mediterraneo, fra i quali 12 minori sotto i cinque anni compreso un neonato di 9 mesi.

ResQ chiede un porto sicuro

“Ci appelliamo con fiducia alle autorità nazionali ed europee perche’ venga subito indicato un porto sicuro per la nostra nave”, dichiarano presidente onorario e presidente dell’organizzazione umanitaria Gherardo Colombo e Luciano Scalettari.

Nel frattempo, Lamorgese è impegnata in altre attività: costringere i poliziotti non vaccinati a mangiare sulle scale della mensa.

polizia mensa

 

Condividi