Covid, Sileri: “andare a cercare gli over 50 non vaccinati”

andare a cercare gli over 50 non vaccinat

Andare a cercare gli over 50 non vaccinati – “La quarta ondata della pandemia ci sarà. E, in effetti, i casi che sono saliti negli ultimi 20 giorni rappresentano già un inizio di quarta ondata, però, come ci dicono i medici, negli ospedali si vede che in questa fase chi sta male in forma seria, tanto da ricorrere alle cure ospedaliere, è prevalentemente chi non si è vaccinato”. Lo ha detto Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, intervenuto a Radio anch’io, su Rai Radio1.

Integratori alimentari Free Health Academy

“Questa ondata – ha aggiunto- sarà caratterizzata da un ulteriore incremento di casi positivi, ma anche da una stabilizzazione dei ricoveri e dei decessi che sarà più probabile vedere laddove è maggiore la percentuale di popolazione non vaccinata”.

Andare a cercare gli over 50 non vaccinati

Sileri ha poi sottolineato che “ci stiamo molto impegnando a vaccinare la popolazione giovane, con tante iniziative. Ma la cosa più importante e che più mi preoccupa è andare a cercare gli over 50 non vaccinati perché saranno loro, non vaccinati a maggior rischio, ad essere inclusi nel computo dei malati gravi di questa quarta ondata”.

Quanto a una terza dose di vaccino anti Covid, “immagino che si dovrà fare. Difficile poter dire però quando, anche se è verosimile che si possa fare almeno dopo un anno dalla vaccinazione completata”.

“E’ difficile dire quando servirà la terza dose – ha spiegato Sileri – perché conosciamo questo vaccino da poco meno di un anno come largo uso nella popolazione. E sappiamo che, ad oggi, la risposta protettiva permane. Ma quanto durerà questa risposta lo scopriremo solo nei prossimi mesi. E’ verosimile che possa durare un anno, un anno e mezzo. Se così dovesse essere è chiaro che una terza dose sarà necessaria”.ior rischio, ad essere inclusi nel computo dei malati gravi di questa quarta ondata”.  adnkronos

Condividi