Madre e figlio vivono in auto sulla A1, vicino Orvieto

vivono in auto

Madre e figlio vivono in auto: da una settimana nell’area di servizio di Fabro Est, lungo l’A1, vicino Orvieto, qualcuno aveva notato un’auto in sosta e così ha chiamato la Polizia Stradale. Non c’era in realtà nulla di sospetto, all’interno una donna e suo figlio che, dopo aver perso lavoro e casa vivevano nell’unico posto, o bene, che gli era rimasto: la macchina.

Ora vivono in auto

Si erano adattati agli andamenti avversi della vita che arrivano senza preavviso. Un secondo e tutto cambia. Agli agenti la donna ha raccontato che si erano fermati in quell’area di servizio, per lavarsi e dormire, ma soprattutto perché da piccola suo padre la portava a Città della Pieve, che si trova lì vicino, e quindi quei luoghi e quei ricordi le davano un po’ di sostegno e conforto per sopportare e affrontare quell’improvviso cambio di marcia.

Gli agenti della stradale, colpiti dalla storia raccontata con molta dignità, hanno quindi deciso di acquistare vari generi alimentari e hanno fatto una piccola colletta per aiutare madre e figlio a riprendere la strada di una nuova vita. – www.rainews.it

Condividi