Macron: il Mali rischia di “spostarsi verso” l’influenza islamista

macron influenza islamista

Il presidente francese Emmanuel Macron ha minacciato di ritirare le truppe dal Mali se l’instabilità politica porterà a una maggiore radicalizzazione islamista. Pochi giorni fa, infatti, nel Paese si è verificato il secondo colpo di stato in nove mesi. Macron ha avvertito del rischio per il Mali di “spostarsi verso” l’influenza islamista.

Nella regione del Sahel la Francia ha attualmente 5.100 soldati, che sostegono gli eserciti di Mali, Mauritania, Niger, Burkina Faso e Ciad.Macron ha dichiarato al Jounal du Dimanche di aver detto ai leader regionali che la Francia non sosterrà i Paesi dove non c’è una legittimità democratica o un processo di transizione e che Parigi non ha intenzione di mantenere le sue truppe nell’area per sempre.  askanews

Alexandre Del Valle: “In Francia abbiamo gente ammazzata tutti i giorni”

Condividi