Violenza sessuale sui minori, arrestato parroco

Violenza sessuale sui minori

Un sacerdote della diocesi di Piazza Armerina è stato arrestato dalla Squadra mobile di Enna con l’accusa di atti sessuali e violenza sessuale sui minori. Gli agenti hanno dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari disposta dal gip di Enna su richiesta del procuratore Massimo Palmeri e dei sostituti Stefania Leonte e Orazio Longo.

Secondo l’accusa, gli abusi sarebbero stati compiuti sia quando era ancora seminarista, sia dopo essere stato ordinato sacerdote. “Reati aggravati dal fatto di essere stati consumati in danno di minori a lui affidati per ragioni di istruzione ed educazione alla religione cattolica”, spiegano gli investigatori.

Violenza sessuale sui minori, potrebbero esserci altri casi

Oltre al giovane che lo scorso dicembre ha chiesto aiuto agli uomini della Squadra mobile di Enna, facendo scattare le manette, tra le presunte vittime del parroco ci sarebbero altri due minori, nei confronti dei quali l’indagato ha svolto il ruolo di guida spirituale. La Procura di Enna non esclude che possano esserci, però, altre potenziali vittime “alla luce delle numerose e concordanti risultanze emerse dalle indagini”. L’appello dei magistrati è rivolto a loro: “Denuncino quanto prima “.

www.rainews.it

Condividi