Germania, ministro Seehofer rifiuta vaccino AstraZeneca

Horst Seehofer

Il siero anti-Covid di AstraZeneca ha fatto litigare a Berlino il ministro della Salute e il ministro dell’Interno Horst Seehofer, che ha rifiutato categoricamente di farsi vaccinare con questo farmaco, come chiesto invece dal suo collega.

Il 40enne Jens Spahn non poteva dare l’esempio in prima persona, dato che la sua età non gli permette di ricevere questo vaccino. Invece il ministro dell’Interno 71enne era il profilo adatto. “La risposta alla richiesta di Jens Spahn è no!”, ha detto Horst Seehofer a Bild, che gli aveva posto domande sul tema.

Una delle spiegazioni del rifiuto potrebbe essere in questo video del 2008, che vi consigliamo di ascoltare fino all’ultima parola, in Seehofer dichiarava: “La lobby farmaceutica è più potente della politica. È così da 30 anni. Quelli che decidono non sono eletti, e quelli che sono eletti non hanno nulla da decidere.”

Condividi