Migranti, Lamorgese: “Sbarchi aumentano per colpa della pandemia”

“L’incremento degli arrivi dei migranti, in particolare sulle coste siciliane, è determinato soprattutto dalla situazione pandemica e, in conseguenza, dei suoi effetti sul piano socio-economico”

Ministro Luciana Lamorgese: “Onorevoli interroganti chiedono di sapere quali iniziative intenda porre in essere per limitare il numero degli arrivi di migranti in Italia e fare in modo che sia tutelata la salute dei cittadini italiani e degli stessi migranti rispetto al pericolo di contagio per covid-19.

L’incremento degli arrivi dei migranti, in particolare sulle coste siciliane, è determinato soprattutto dalla situazione pandemica che, in conseguenza dei suoi effetti sul piano socio-economico, continua a indebolire fortemente i sistemi nazionali già fragili dei paesi del nord Africa, alimentando flussi migratori più intensi.  Povertà assoluta in Italia, Istat: record nel 2020

Ne può sottacersi la grave situazione politica che si registra in Libia Tunisia e paesi di partenza dei flussi.

Pertanto sul raffronto dei dati concernenti gli arrivi nei primi due mesi del 2021, rispetto al periodo dell’anno precedente, pesa certamente la grave emergenza sanitaria in atto. Sul piano più generale va ribadito che il governo, nella gestione del fenomeno migratorio esige in maniera imprescindibile una forte collaborazione tra gli stati membri dell’Unione Europea con i Paesi terzi.

Efficace controllo sanitario dei migranti

Relativamente ai rischi per la salute pubblica legata alla questione migratoria, le misure in atto consentono l’efficace controllo sanitario dei migranti che subito dopo il loro arrivo vengono sottoposti a un primo screening epidemiologico tramite l’effettuazione di tampone rinofaringeo per poi essere sottoposti alla prescritta quarantena della durata di 14 giorni a bordo di navi su cui è attiva la collaborazione con la Croce Rossa Italiana e sono allestite apposite zone destinate ai migranti risultati positivi al covid. Si tratta di una soluzione logistica che consente di attuare le misure precauzionali di carattere sanitario assicurando un’adeguata tutela dei territori e conseguentemente una tutela della salute pubblica delle comunità interessate.”

Covid, Fsp: 10 poliziotti positivi, “Lampedusa bomba epidemiologica”

Condividi

 

One thought on “Migranti, Lamorgese: “Sbarchi aumentano per colpa della pandemia”

  1. Non capisco la Lamorgese, anche il Papa chiude il Vaticano, noi No teniamo aperte anche le frontiere e siccome c’è la pandemia, dobbiamo far sbarcare gente malata, neanche l’aria dell’Italia fosse risolutiva per chi ha il Covid, quando semmai proprio la pandemia dovrebbe essere la prima causa per fermare in maniera “totale” gli sbarchi, onde prevenire nella Nazione un incremento dello stato pandemico.

    Vedo bene la Lamorgese, cosi come la Boldrini acerrime nemiche dello Stato italiano, giudicate entrambe non da un Tribunale Civile, semmai da un Tribunale Popolare o Militare.

Comments are closed.