Roma, “Tor Pignattara ostaggio di ubriaconi molesti”

Tor Pignattara ostaggio di ubriaconi molesti

Roma, Figliomeni – Belluzzo (Fd’I): Tor Pignattara ostaggio di ubriaconi molesti. “Nei mesi scorsi siamo intervenuti più volte a sostegno degli abitanti di Tor Pignattara e del Comitato presieduto da Paolo Antonilli, anche con ripetute richieste sia presso il Sindaco che presso il Prefetto e le forze dell’ordine, per denunciare che il quartiere è ostaggio di spacciatori, clandestini e degrado.

Integratori alimentari Free Health Academy

I cittadini sono esasperati da alcuni senza fissa dimora, tra cui il recidivo Mustafa che, dopo essere stato portato nel nord Italia, è ritornato più molesto di prima in quanto ubriaco h 24, insulta le persone ed ostacola il traffico rischiando continui incidenti oltre che la propria e l’altrui incolumità.

Nei prossimi giorni, anche con l’assistenza di un legale, verrà presentato l’ennesimo esposto alla Procura ed alle altre Autorità da parte degli abitanti della zona ai quali continueremo a dare il sostegno di Fratelli d’Italia.

La Raggi e le istituzioni a guida grillina si attivino immediatamente per tutelare i residenti e gli automobilisti poiché è veramente inaccettabile il disinteresse nei confronti di questo quartiere che è letteralmente abbandonato”. Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni, vice presidente dell’Assemblea Capitolina e Christian Belluzzo, consigliere del municipio V.

Roma Tor Pignattare

Condividi