“Le mascherine non servono”, diceva Ricciardi. Ora ci si può fidare?


“Le mascherine, alle persone sane, non servono a nulla. Il virus penetra attraverso la garza”

“Le mascherine, alle persone sane, non servono a nulla, servono per proteggere le persone malate dall’esprime con la loro vociferazione e servono per proteggere il personale sanitario. Il virus penetra attraverso la garza”. Questo è quanto diceva Walter Ricciardi, consigliere del ministro Roberto Speranza, a marzo. Nelle ultime ore Ricciardi è stato criticato da molti per aver dichiarato che proporrà al titolare della Salute un lockdown totale.

Per lo scienziato sarebbe questa l’unica soluzione per azzerare i casi e continuare la campagna vaccinale in modo più sicuro. Ma come possiamo fidarci del consigliere del ministro Speranza, se reputava le mascherine – un dispositivo oggi indispensabile per arginare il virus – uno strumento che “non serve a niente”…. (affaritaliani.it)

Covid, doppia mascherina a scuola contro la variante inglese

Cari ragazzi, indossate la doppia mascherina durante le lezioni. Mentre si moltiplicano a Roma e nel Lazio i contagi legati alla variante inglese, l’Associazione dei Presidi ha scritto una lettera a tutti i dirigenti scolastici: «Si raccomanda – c’è scritto – di valutare l’utilizzo per docenti e studenti della doppia mascherina, facendo riferimento alla struttura commissariale dell’emergenza, con l’obiettivo di limitare ulteriormente i rischi e assicurare le lezioni in presenza nella massima sicurezza». […]

mascherine

Condividi