Landini (Cgil): “A Draghi abbiamo indicato tema dello ius soli”

Grande Landini, sono sicuro che lo ius soli sia la prima cosa che hanno in mente i lavoratori. Governo, Landini (Cgil): “A Draghi abbiamo indicato tema dello ius soli. Se si vuole coesione sociale, chi nasce qui deve avere stessi diritti”. Lo scrive Claudio Borghi su Twitter.

“Quanto si parla di dare un futuro ai giovani e se si vuole costruire un clima di coesione allora bisogna dire che i giovani sono anche figli di migranti e se si vuole creare un clima di coesione diverso serve che chi nasce qui o ha studiato qui abbia gli stessi diritti di cittadinanza di tutti gli altri”. Così al termine dell’incontro con il presidente incaricato Mario Draghi il leader Cgil, Maurizio Landini, ricorda di aver posto così la questione relativa allo ius soli. “Se quindi oggi la coesione è un obiettivo è l’occasione di metterla in pratica concretamente per affrontare la situazione difficile che abbiamo di fronte”, ha detto Landini

Condividi

 

3 thoughts on “Landini (Cgil): “A Draghi abbiamo indicato tema dello ius soli”

  1. Una CGIL completamente scomparsa da Monti in poi, e che ha visto la distruzione di una civiltà ed una memoria storica della lotta di classe, ora ricompare dal nulla con la bandiera globalista del Melting Pot! È una vergogna dell’umanità, che fa tremare le vene dei polsi!

  2. Sindacati anacronistici, del tutto ideologici, superati dagli eventi.
    Dei veri e propri bidoni che ormai non hanno ragione di esistere , così come sono attualmente.
    Landini è una specie di dinosauro.

Comments are closed.