Conte: “Fossi iscritto a Rousseau voterei sì a Draghi”

“Se fossi iscritto a Rousseau voterei sì” al governo Draghi “perché il Paese è in una situazione, in tale condizioni e con tali urgenze che comunque è bene ci sia un governo”. Così il premier uscente Giuseppe Conte, intercettato dai cronisti nei pressi di Montecitorio, sul voto imminente della piattaforma grillina.

Sarà alla guida del M5S? “Il rapporto col M5S è stato e sarà sempre un ottimo rapporto perché abbiamo lavorato insieme in modo molto proficuo, qualsiasi forma prenderà. Io non ambisco a incarichi personali o formali”, replica poi il premier uscente. (adnK)

Condividi