Sondaggio Repubblica: per Draghi gradimento al 71%

Gradimento al 71%. Mario Draghi schizza in testa alla classifica del gradimento e scavalca Giuseppe Conte. E’ quanto emerge dal sondaggio Demos per Repubblica. L’ex-premier resta comunque secondo con il 65%. In fondo alla classifica Matteo Renzi con il 17%. Quanto al giudizio sul possibile governo Draghi è positivo “soprattutto fra gli elettori del Pd. Dove raggiunge l’85%, cioè, quasi la totalità. Tuttavia, sfiora il 70% anche nella base della Lega e dei Fratelli d’Italia, probabilmente appagati dalle dimissioni di Conte. Nonostante le perplessità dei gruppi dirigenti e la posizione apertamente contraria espressa da Giorgia Meloni”.

“Meno ampio appare il sostegno fra gli elettori di Forza Italia e, ancor più (meno), del M5S. Internamente diviso, tanto più dopo le dimissioni Conte. Nel complesso, il gradimento dei cittadini nei confronti di Draghi appare altissimo: 71%”.

E’ stato chiesto agli intervistato anche sulla durata del governo Draghi e per il 52% dovrebbe arrivare a fine legislatura. Mentre sulla composizione per il 61% è preferibile il mix tra tecnici e politici. Infine sulle intenzioni di voto: Lega al 22,8%, Pd al 20,9%, Fdi al 16,9, M5S al 15,2, Forza Italia al 7,8%, Leu al 3,2, Azione al 2,8, Italia Viva al 2,7, Più Europa al 2. (affaritaliani.it)

Condividi