Draghi premier? Berlusconi: scelta di Mattarella va in direzione da noi indicata

ROMA, 04 FEB – “La scelta del Presidente della Repubblica di conferire a Mario Draghi l’incarico di formare il nuovo governo va nella direzione che abbiamo indicato da settimane: quella di una personalità di alto profilo istituzionale attorno alla quale si possa tentare di realizzare l’unità sostanziale delle migliori energie del Paese”. Lo afferma il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. ansa

“È naturale dunque da parte nostra guardare senza alcun pregiudizio al tentativo del Presidente incaricato”. Silvio Berlusconi esprime la posizione di Forza Italia dopo l’incarico conferito a Mario Draghi per la formazione di un nuovo governo. “La scelta del Presidente della Repubblica di conferire a Mario Draghi l’incarico di formare il nuovo governo va nella direzione che abbiamo indicato da settimane: quella di una personalità di alto profilo istituzionale attorno alla quale si possa tentare di realizzare l’unità sostanziale delle migliori energie del Paese. Un’antica stima mi lega a Mario Draghi, che fu il nostro governo a nominare Governatore della Banca d’Italia e ad indicare, superando le resistenze di alcuni partner europei, alla guida della BCE”, dice Silvio Berlusconi in una nota diffusa al termine di una video conferenza con il vice presidente Fi Antonio Tajani, e le capigruppo Annamaria Bernini e Mariastella Gelmini.

Zapatero: golpe del 2011 perché Berlusconi si ribellò al FMI. Napolitano complice

Condividi