Di Maio: il M5s ha il dovere di ascoltare Draghi

ROMA, 04 FEB – “Oggi si aprono le consultazioni del premier incaricato Mario Draghi, secondo la strada tracciata dal capo dello Stato Sergio Mattarella, che ringrazio. In questa fragile cornice, il MoVimento 5 Stelle ha, a mio avviso, il dovere di partecipare, ascoltare e di assumere poi una posizione sulla base di quello che i parlamentari decideranno.
Siamo la prima forza politica in Parlamento e il rispetto istituzionale viene prima di tutto”. Così in una nota il ministro Luigi Di Maio. (ANSA).

3 febbraio 2021 – Luigi Di Maio auspica un “governo politico” e, all’assemblea M5s, spiega: “Le regole della democrazia sono molto chiare. La via democratica alla ricostruzione dell’Italia, in virtù anche del lavoro svolto finora e dei risultati ottenuti, sia quella di un governo politico che risponda alle esigenze degli italiani. Ricordiamoci che nel 2018 abbiamo preso il 33% dei voti. Dobbiamo mostrarci compatti. Chiedo unità. Nessuno pensi di dividerci”.  tgcom24.mediaset.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi