Bergamo: sente schiamazzi e avverte vigili con app 1Safe, 12 ragazzi sanzionati

Ha sentito schiamazzi e rumori provenire dalla casa accanto, di solito usata come casa vacanze, e, attraverso la app 1Safe, ha avvisato la polizia locale di Bergamo.  La segnalazione di un vicino infastidito da grida e festeggiamenti ha portato ieri a 12 sanzioni per violazione dei Dpcm anti covid19 e al sequestro di quasi un etto tra hashish e marijuana.

Gli agenti, dopo la segnalazione ginta con app 1Safe, sono andati nell’abitazione di via Sant’Orsola: al suo interno hanno trovato una dozzina di ragazzi, tutti adolescenti, nel pieno dei festeggiamenti di un compleanno. I ragazzi, quasi tutti residenti a Bonate Sopra, sono stati allora sanzionati per inosservanza delle disposizioni contro il covid19.

Gli agenti hanno trovato anche quasi 100 grammi tra hashish e marijuana in una borsa che conteneva anche un bilancino di precisione e 140 euro in contanti. Tutto è stato posto sotto sequestro e il ragazzo proprietario della borsa è stato deferito in stato di di libertà. Il Comune di Bergamo dimostra così “l’efficacia dell’app 1Safe, che può essere utilissima nell’avvisare e mettere in moto la Polizia Locale”. (Adnkronos)

Condividi