Tajani: “ora governo dei migliori per affrontare l’emergenza”

“La crisi è aperta, ci rimettiamo alla saggezza del capo dello Stato”. Lo ha detto il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, aggiungendo: “Se tutti i migliori si mettono assieme per affrontare l’emergenza con un governo di unità nazionale stabile e serio. Forza Italia è d’accordo, altrimenti per assicurare un governo serio lo strumento è il voto. Non c’è nessuna possibilità che il nostro partito esca dal centrodestra”.

Siamo disponibili a partecipare a un Governo di unità nazionale che sia rappresentativo di tutta l’Italia. Non un Governo Ursula. Non siamo disposti a sostenere il Governo uscente, o fotocopie del Governo uscente”. Così il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani, in una dichiarazione in Piazza Montecitorio dopo l’annuncio delle dimissioni del premier, Giuseppe Conte, e prima di andare al vertice del centrodestra. Il riferimento al “governo Ursula” è relativo ad indiscrezioni di stampa che, nelle ultime ore, hanno agitato il centrodestra.

L’Italia “ha bisogno di un governo di alto profilo, con tutte le forze migliori del Paese e accantonando i conflitti e gli interessi di parte”. Ne è convinto Silvio Berlusconi, secondo il quale “nessuno in Forza Italia si fa dettare la linea da altri che non siano la nostra coscienza, i nostri valori, la nostra storia, l’impegno assunto con gli elettori”.

In un grande partito liberale ovviamente si discute, per fortuna ci sono sensibilità diverse, ma c’è un assoluto accordo sulla linea responsabile che abbiamo mantenuto in questi mesi e continuiamo a mantenere in questa crisi, guardando al Paese vero e ai suoi drammi e non ai giochi del teatrino della politica”, ha proseguito Berlusconi.  tgcom24.mediaset.it

Condividi