Governo, Feltri su Marta Cartabia: “Già in viaggio verso Roma? Aspettiamo”

In questa strana crisi di governo, siamo alla tappa del mandato esplorativo affidato a Roberto Fico, il grillino e presidente della Camera. Una sola certezza: Fico, premier, non lo sarà mai. Alla terza carica dello Stato, infatti, Sergio Mattarella ha affidato il compito di verificare se sia possibile plasmare una nuova maggioranza con Giuseppe Conte premier (il mandato a Fico e non direttamente al presunto avvocato del popolo per prendere qualche giorno in più, fino a martedì, per agevolare le trattative). Insomma, possibile un Conte-ter. Ma non è l’unica opzione. Lo hanno detto tutti (eccezion fatta i grillini), stando ai retroscena di stampa Mattarella compreso.

Ma secondo Vittorio Feltri, direttore di Libero, la soluzione del giallo e delle consultazioni potrebbe rispondere a un nome differente rispetto a quello di Conte. Feltri infatti si spende in un pronostico su Twitter, un breve cinguettio in cui si sbilancia su come potrebbe andare a finire la liturgia in atto: “Sbaglierò, ma secondo me sarà la Cartabia, ex presidente della Corte Costituzionale, il prossimo premier. La signora sta già viaggiando verso Roma. Aspettiamo”, rivela Vittorio Feltri, decisivo il passaggi relativo al “sta già viaggiando verso Roma”. Insomma, Marta Cartabia premier? Possibile, il nome è nel novero da tempo.

Tra le altre piste, ovviamente, quella che porta a Mario Draghi, l’ex presidente della Bce tornato di prepotenza al centro del dibattito relativo alla premiership dopo un periodo di relativa quiete. Al contrario, perdono piede figure politiche legate ai partiti: le uniche che potrebbero avere ancora un margine di percorribilità sono quelle che conducono al piddino Dario Franceschini e al grillino Luigi Di Maio. liberoquotidiano.it

Condividi

 

Secured By miniOrange