Senato: nasce gruppo MAIE-Italia23 per blindare Conte al governo

E’ nato oggi al Senato il gruppo MAIE-Italia23, “per costruire uno spazio politico che ha come punto di riferimento Giuseppe Conte”. Lo spiega Ricardo Merlo, presidente MAIE e Sottosegretario agli Esteri, annunciando che così il gruppo MAIE a palazzo Madama cambia denominazione: “Non cerchiamo responsabili – ha precisato Merlo – ma costruttori, a cui l’unica cosa che offriamo è una prospettiva politica per il futuro, per poter costruire un percorso di rinascita e resilienza, nell’interesse dell’Italia, soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo”. (ansa)

Lo hanno chiamato gruppo MAIE-Italia23, quello che è nato oggi, venerdì 15 gennaio, al Senato. Ma dovrebbero chiamarlo “gruppo poltrona”. O “gruppo-voltagabbana”, fate voi. Già, perché si tratta, spiegano, di un gruppo “per costruire uno spazio politico che ha come punto di riferimento Giuseppe Conte”. Così il senatore Riccardo Merlo, presidente MAIE e Sottosegretario agli Esteri in questa legislatura.

Dunque il gruppo MAIE a palazzo Madama ha cambiato denominazione: “Non cerchiamo responsabili – ha precisato Merlo – ma costruttori, a cui l’unica cosa che offriamo è una prospettiva politica per il futuro, per poter costruire un percorso di rinascita e resilienza, nell’interesse dell’Italia, soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo, tra la crisi sanitaria che continua a mordere e quella economica che ha messo in ginocchio imprese, attività commerciali e famiglie”.

Insomma, non responsabili ma costruttori. E, francamente, viene parecchio da ridere. Ma d’altronde, la parola “costruttori” è stata ufficialmente varata e sdoganata. Da Marco Travaglio… liberoquotidiano.it

Condividi