Covid, Meluzzi: instaurata una dittatura globale del terrore che non deve finire


di Radio Radio TV

La corsa al vaccino, il lockdown proposto e riproposto in forme diverse, la crisi economica che riguarda soprattutto alcuni ceti della popolazione: sono alcuni degli elementi che dipingono un desolato quadro odierno e prospettano un futuro fatto di insicurezza. Ne ha parlato il professor Meluzzi, in questo video pubblicato sui suoi canali social.

Meluzzi parla di una corretta terapia, in confronto a quella sbagliata imposta a pazienti che ci hanno rimesso la vita.

Il professore ritiene inoltre che si sia instaurata una dittatura planetaria basata sul terrore che non può e non deve finire perché l’unica risposta deve essere il vaccino generalizzato, ma soprattutto l’effetto prodotto dalla distruzione della società, dell’economia, del modello di vita per sostuituirlo con quello chiamato “great reset”.

Condividi