Bellanova: “a Washington abbiamo visto dove porta l’estremismo populista”

‘Se il prezzo per cancellare Renzi dalla politica è indossare il gilet esplosivo e consegnare il paese alla destra ebbene sia’. Sono parole di una violenza inimmaginabile, incommentabile, quelle che comparivano fino a pochi minuti fa sulla bacheca Facebook di Massimo Rocca, giornalista e blogger del Fatto Quotidiano”.

Lo scrive il ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova su Fb. “Che si aggiungono alle offese e agli insulti che da mesi vengono pubblicati sulle pagine del Fatto, in una campagna indegna contro Italia Viva e i suoi parlamentari. Tanto rancore è inspiegabile. In politica possono esistere divisioni e anche scontri alle volte, ma la linea della decenza e del rispetto e del riconoscimento dell’altro non andrebbe mai superata. Lo abbiamo visto nelle scorse ore a Washington a cosa portano il diniego di questi valori fondamentali della politica, l’estremismo populista, la ricerca dello scontro violento a tutti i costi, il giocare con le paure e la rabbia delle persone”, sottolinea.

“Dovremmo trarne un’importante lezione. Invece, continuiamo a confrontarci con uomini meschini, che offendono perché manca loro il coraggio di confrontarsi su idee e contenuti. Noi siamo altro e andiamo avanti a testa alta, orgogliosi di quello che siamo e di quello in cui crediamo”, conclude.

Condividi

 

One thought on “Bellanova: “a Washington abbiamo visto dove porta l’estremismo populista”

  1. ora sappiamo che 2 milioni di manifestanti per il loro diritti si chiamano estremismo populista

Comments are closed.