Pozzuoli: migrante insulta macchinista e rompe finestrini del treno

POZZUOLI. Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli sono intervenuti presso la fermata della Linea 2 della Metropolitana in Piazza Oriani alla stazione Pozzuoli-Solfatara. I militari dell’Arma erano stati allertati perché poco prima un extracomunitario aveva insultato il macchinista e il capotreno e successivamente aveva lanciato alcune pietre contro un treno mandando in frantumi due finestrini lato sinistro del primo vagone.

Integratori alimentari Free Health Academy

Non sono chiare le motivazioni del gesto da parte dell’uomo che si è dileguato facendo perdere le proprie tracce prima dell’arrivo dei militari. Per fortuna non c’è stato nessun ferito. Solo tantissimo spavento per i passeggeri che si trovavano in quel momento nella stazione e sul convoglio, così come per il macchinista e il capotreno bersagli degli insulti da parte dell’extracomunitario. I carabinieri hanno avviato le indagini acquisendo le immagini delle telecamere di video sorveglianza, che sono ora al vaglio delle forze dell’ordine, dove si punta a rintracciare l’uomo.

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/pozzuoli_metropolitana_follia_extracomunitario-5670683.html

Condividi